Gonna e femminilità, scopriamo insieme i modelli più adatti al nostro corpo!

E’ il capo femminile per eccellenza, eppure non è sempre facile azzeccare il modello. . . Ecco qui pochi e semplici consigli per far sì che tutto vada per il verso giusto!

ECOPELLE

Se sei mignon : Scegli un modello dritto e sopra il ginocchio: guadagnerai anche qualche centrimetro. Se sei minuta, ok a scarpe basse, altrimenti slanciati con un paio di tacchi.

Se sei alta : Ok alle gonne al ginocchio, ma occhio ai volumi : l’ecopelle non è un materiale light, quindi se hai fianchi ”forti” scegli modelli svasati, anni ’50, meglio se a vita alta!

DENIM

Se sei mignon : Usa la mini di denim blu scuro come se fosse una gonna classica, magari con una camicia infilata dentro, così evidenzi punto vita e seno. E allunghi le gambe.

Se sei alta : Con il tuo fisico sono perfette le gonne a tubo. Se ti sembrano troppo serie, scegline con dettagli a sopresa: uno spacco, un ricamo, un decoro di borchie.

TWEED

Se sei mignon : Il tweed, è perfetto per le gonnelline corte e ricche di dettagli che accentuano il volume. Abbinate a pull a coste.

Se sei alta : Se sei giovane e hai gambe a gazzella, abbina la mini di tweed a un paio di sneakers sportive.

PLISSE’

Se sei mignon : Il plissè ad esempio è il più adatto, regala volume dove serve. Opta per gonne dalle tinte chiare e lucenti che esaltano le tue proporzioni e abbina pull sottili oppure voluminosi, mai troppo lunghi però! Ai piedi, sneakers o Mary Jane.

Se sei alta : Che tu sia curvy o slim, le fitte piegoline ti stanno d’incanto! Poichè scivolano sul corpo senza ingoffare. Punta sul nero e abbina un pull colorato.

Qual è il vostro modello preferito tra quelli selezionati per voi? Fatemelo sapere con un commento! 🙂

Agrumi anche nel mondo beauty!

Danno energia e freschezza. Non c’è da stupirsi se limoni & co. sono così amati in cosmetica!

Limone, mandarino, arancia, bergamotto. . . Non hanno solo un profumo fresco e frizzante, perfetto contro il caldo bensì sono anche ricchi di virtù beauty.

Vediamone qualcuna!

Sapevi, per esempio, che l’alta percentuale di acqua, vitamina C e alfa-beta idrossiacidi, li rende gli agrumi super efficaci per drenare, contrastare i segni dell’invecchiamento e attenuare le macchie? Tutte buone ragioni che spiegano come mai sempre più spesso siano diventati gli ingredienti star dei cosmetici. Provali!

L’arancia è il frutto principale tra gli agrumi e viene utilizzato in ogni sua parte, perfino la scorza trova largo impiego.

L’alto contenuto di vitamina C fa sì che l’arancia abbia proprietà dietetiche, cosmetiche e curative, oltre a svolgere un’azione disintossicante, digestiva, protettiva dei vasi sanguigni, antiemorragica e diuretica.

L’arancia è ricca di sostanze che rigenerano il tessuto connettivo e contrastano con successo l’azione dei radicali liberi e della cellulite.

Maschera con arancia e limone per i capelli secchi

Un impacco per i capelli secchi prevede l’uso della scorza di mezza arancia e di mezzo limone. Deve essere utilizzato anche il succo di entrambi, insieme a due cucchiai di olio d’oliva. L’impacco deve essere steso sui capelli prima di lavarli, e dovrà agire per 10 minuti prima di procedere con il classico shampoo. Aiuta a idratare i capelli secchi.

Arancia e yogurt contro la pelle lucida 

Per ridurre la patina lucida tipica della cute grassa, utilizzate un composto cremoso a base di polpa d’arancia e yogurt bianco. Miscelate e stendete sul viso. Lasciate agire per 15 minuti poi rimuovete con abbondante acqua tiepida.

Il bergamotto poi….. lasciate le prime impressioni di fresco sulla pelle, si sposa con tutto!

Dal frutto maturo si estrae il succo, concentrato di antiossidanti, minerali e vitamine, che producono un’azione benefica sull’organismo.

L’olio essenziale di bergamotto è molto utilizzato in estetica : viene spesso utilizzato contro la cellulite, sfruttando le sua proprietà riscaldanti per effettuare massaggi in grado di riattivare la microcircolazione e di eliminare la tanto odiata ritenzione idrica.

Il bergamotto ha anche proprietà antimicotiche, essendo un potente antibatterico: ecco perché viene usato per contrastare i funghi della pelle e delle unghie. E’ poi una fonte naturale di vitalità per la pelle, con azione rinfrescante e purificante.

Io ho già provato la maschera per i capelli e sono rimasta estasiata dal risultato! Inutile dire che ringrazio d’essere nata in Sicilia, madrepatria delle arance! Voi cosa ne pensate? Sfrutterete questi consigli? Potrete solo giocarne