Sempre in ordine con le tinte labbra!

Oggi con le nuove tinte per labbra finalmente potremo avere labbra perfette tutto il giorno e zero rischi sbavature.

Nel make up ciò che più conta sono le novità e da un po’ di tempo a questa parte ciò che sta davvero spopolando sono le tinte per labbra.

Più lucide di un rossetto,meno appiccicaticce di un gloss e notevolmente più durature rispetto a qualsiasi altro prodotto per labbra che si sia mai visto e ,cosa da non trascurare,senza il pericolo di imbarazzanti sbavature.

Le tinte per labbra hanno la particolarità di avere una formulazione alquanto secca che fa si che il prodotto si fissi bene sulle labbra e lì rimanga per un numero considerevole di ore.

In principio fu la BeneTint di Benefit,nata negli anni 70 e di cui,si dice,venga venduto un flacone al minuto,così potente che,se non si sta attente,si rischia di avere il polpastrello con cui lo si è applicato, colorato per tutto il giorno.

benetint.jpg

E’ una tinta nata principalmente come blush ma che oggi viene usata anche per le labbra ed è di sicuro la più famosa al mondo.

Tra le più celebri,costose e,ovviamente,desiderate c’ è anche la Rouge pur Couture Vernis a Lévres di Yves Saint Laurent ,idolatrata dalle beauty guru e declinata in più di venti colori,promette di fondersi con le labbra e di non abbandonarle per molte ore.

YSL-Rouge-Pur-Couture-Vernis-Levres-Glossy-Stain-00.jpg

Guardando alle case cosmetiche italiane non può certo sfuggire uno dei prodotti KIKO più usati ed amati cioè il Double Touch ,dalla doppia formula,una che colora le labbra e si fissa su queste,da applicare per prima e poi quella che le lucida e funge da top coat,da applicare a distanza di un minuto.Imperdibile per qualsiasi lip addicted.

Le tinte per labbra, cosa sono e come si applicano

Le tinte per labbra, rappresentano l’ultima evoluzione del rossetto. Dei pigmenti liquidi che una volta applicati sulle labbra si asciugano in pochi secondi fissandosi in modo quasi indelebile sul nostro sorriso.

Per eliminarne ogni traccia sarà necessario un buon struccante bifasico, altrimenti rischiereste di irritare inutilmente la mucosa labiale.

I punti deboli di molte tinte per labbra sono essenzialmente due, il primo quello di rendere le labbra secche e necessitare dopo l’applicazione di più passate di burro di cacao o gloss e il secondo quello di deteriorarsi durante le ore sotto forma di pellicine.

ysl-presenta-le-tinte-labbra-vinyl-cream-l-9vyizu

Il pigmento infatti dopo qualche ora di persistenza comincerà a perdere l’adesione e si sfalderà in tante piccole pellicine. Questo però non succede a tutte le tinte per labbra.

Le case cosmetiche attraverso le ultime formulazioni, sono riuscite ad ovviare al problema regalando texture durevoli nel tempo e setose.

Come scegliere il colore giusto?

Scegliere il giusto colore non è sempre facile. Dovete sempre considerare che il rossetto deve essere armonizzato con il colore dell’incarnato del viso e con quello dei capelli. Ad esempio su una ragazza con i capelli rossi e un incarnato molto chiaro, i toni del rosa sono fortemente sconsigliati.

Vi lascio qualche mio consiglio personale, quindi opinabile, ma che nell’ambito lavorativo mi ha sempre guidato nelle scelte da adottare in base ai vari tipi di donna:

  • Se avete i capelli rossipotrete giocare con tantissimi toni di rosso, arancio o i toni del mattone perché, anche se avete l’incarnato chiaro, riusciranno a tirar fuori i meravigliosi riflessi dei vostri capelli.
  • Se siete mediterranee, quindi con capelli neri o castani il colore, per voi, è sinonimo di fantasia! Ebbene si, perché voi siete le donne che possono giocare di più, in assoluto. Via col rosso ferrari, corallo, mattone e bordeaux, dovrete solo fare attenzione con i colori nude troppo chiari come beige e rosa pallidi, perché rischierebbero di sbattervi moltissimo.
  • Se siete bionde i colori più adatti sono i rosa, i beige, i colori pescati o i coralli chiari. In generale comunque tutte le tinte chiare sono indicate.

Correzione delle labbra:
Se volete che il trucco duri per tutto il giorno, dopo aver applicato una mezz’oretta prima il lip balm, asciugate le labbra e spolveratele con un velo di cipria. Successivamente, con la matita ben temperata, passate alla correzione delle labbra: disegnate il contorno con molta attenzione. Se non avete la mano ferma potrete tratteggiare piano piano tutto il perimetro, collegando i vari tratteggi una volta decisa la forma perfetta per voi.

Se avete le labbra sottili, potete ridisegnarle lievemente più ampie (attenzione: massimo 1 millimetro) definendo i nuovi contorni; se invece le avete spesse, il loro contorno naturale va “annullato” stendendo un correttore su tutte la labbra, sul quale si traccerà, poi, il nuovo contorno lievemente più all’interno di quello “naturale”. La regola principale per la ridefinizione delle labbra è quella di partire da un angolo andando verso il centro definendo prima tutta la parte destra e poi quella sinistra (o viceversa).

Ricordatevi di lasciare gli angoli della bocca lievemente aperti e non disegnateli fino alla fine, questo per evitare di avere l’effetto “bocca di plastica” e, in ogni caso, gli angoli si sbaverebbero nel giro di pochissimo poiché sono il punto più mobile di tutta la bocca. A questo punto con un pennellino sfumate la matita verso il centro delle labbra, creando un colore graduale per evitare l’effetto “sciura” con contorno scuro e labbra chiare. Mi raccomando! La matita quantomeno simile al rossetto/lipgloss! Se vi piace l’effetto potete invece riempire tutte le labbra con la matita, in questo modo il rossetto avrà più presa e durerà più a lungo. Finalmente è il momento di applicare il rossetto e/o il lipgloss aiutandovi sempre con il pennellino.

Ultima tips: con un pennellino e del correttore potrete correggere le sbavature o le imperfezioni che fuoriescono dalle labbra, questo darà un’idea di maggiore “precisione” e accuratezza.

E voilà ragazze, le vostre labbra saranno perfette!

Se avete bisogno di consigli o avete delle domande in particolare lasciatele qua sotto, in un commento!

Annunci

17 comments

  1. Io recentemente ho provato quelle della Wycon e secondo il mio parere non seccano troppo le labbra, durano davvero un sacco e sono facilmente applicabili!!!! ;)) Comunque bell’articolo per certi versi mi è stato molto utile anche se mi destreggio molto bene con il make up da anni! Non si smette mai di imparare ! 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...