Cappotto lungo: tendenze e abbinamenti

Quando si parla di quelli che sono i must have di questo inverno tra i primi che mi vengono in mente c’è il cappotto lungo. Ancora per molto sarà must dato che l’inverno è ancora lungo ! Il cappotto extra long sarà il nostro migliore amico. Ma come, non l’ avete? E’ il momento di comprarlo agli ultimissimi saldi. Se ancora non siete convinte se comprarlo o no, di che colore comprarlo o ancora di quale lunghezza.. vi ho preparato una gallery con looks vincenti sui quali puntare.

cappotto-bianco-outfit-con-gonna-grigia-2NX4.jpg

Innanzitutto teniamo bene a mente che il cappotto lungo, preso così, non sta bene a tutte. Questo non significa che dobbiamo rinunciarvi, ma solo che dobbiamo studiare il look con cui portarlo nel modo più adatto per il nostro fisico e il nostro stile abituale.

Con i jeans

Sdrammatizzare un cappotto lungo con i jeans è la cosa più semplice e d’effetto. In particolare se il vostro cappotto è color cammello, l’abbinamento con il blue jeans sarà perfetto. Per gli accessori e il resto del look, possiamo dare libero sfogo alla fantasia, anche se mantenendoci su colori sobri, renderemo il tutto più raffinato.

Con gli shorts o una mini

Se volete rendere il vostro cappotto lungo trendy e sensuale, è il capo giusto per scoprire le gambe con classe. Sì a shorts e a minigonne dalle linee semplici e pulite, per non appesantire il fisico e assolutamente sì ai cuissard.

Schermata-2015-11-14-alle-13.37.44.png

Il cappotto lungo è perfetto con uno stile elegante, magari con i tacchi alti per slanciare la figura.Sopra un tailleur è assolutamente perfetto. Da evitare l’abbinamento con gonne più lunghe della sua lunghezza. Con un paio di jeans e le sneaker basse potrebbe non essere il capospalla adatto: in questo caso tenetelo aperto, senza allacciarlo.

Il cappotto lungo nero è perfetto per ogni look, mentre i modelli colorati devono essere abbinati solo a tonalità neutre. Sì a spille colorate, che spezzano un po’. Sì alla cintura in vita, un trend molto forte della stagione fredda.

Qualche consiglio non fa mai male . . .

Per andare a lavoro abbinatelo ad un pantalone a sigaretta magari a vita alta e ad un golf con una semplice camicia abbotonata al collo. Completate l’outfit con un paio di derby o con delle classiche decolletè. Per il colore del cappotto puntate sul blu notte, sul grigio scuro o sul gessato, meglio se doppiopetto.

Per un look casual scegliete un cappotto chiaro o anche pastello leggermente oversize e abbinatelo a semplici jeans modello mom tanto di moda quest’anno, ad una camicia in fantasia tartan e ad un paio di ankle boots. Completate l’outfit con un cappellino modaiolo.

Per un’occasione elegante scegliete il nero lungo e lineare magari anche stretto in vita con una cintura. Abbinatelo ad una jumpsuite con pantaloni palazzo total black, oppure ad un abito midi. Completate l’outfit con sandali con laccetti e tacchi alti.

Consiglio morfologia n°1 – Tutte le lunghezze vanno bene, dalla vita fino ai piedi!
Le più basse dovrebbero evitare di scendere sotto il ginocchio (rischierebbero di sembrare un cappotto che cammina): il classico tre-quarti è la scelta sicura, anche se un modello con cintura, che arriva fino a metà sedere, disegna una figura più slanciata. Le stangone possono permettersi il giubbotto ultra-corto che si porta con le mani in tasca… ma anche il lungo cappotto militare, dal quale si intravedono solo gli stivali. 

Consiglio morfologia n°2 – Anche i modelli sono infiniti: dritto, squadrato, con cintura…
Il più facile da portare? Quello a tre-quarti (che arriva al ginocchio), sfiancato e leggermente svasato. Se è troppo dritto, le più rotondette rischiano di sembrare infagottate. 

Consiglio tessuto – Quanto ai tessuti, è difficile immaginare una scelta così ampia 
C’è un abisso tra la pelliccia e il tessuto impermeabile del trench! L’ideale è averne due: uno per la mezza stagione (ad esempio, un bell’impermeabile) e uno da portare in pieno inverno (classico, ma caldo, è il cappotto a tre-quarti in pura lana)

Concludo qui l’articolo con questi pochi e semplici ma IMPORTANTI consigli su come indossare un cappotto lungo! Fatemi sapere quaggiù nei commenti se voi lo utilizzate ed in quali occasioni particolari, visto che il più delle volte non passa mai inosservato 😉 Ps : Non dimenticatevi di seguirmi su instagram, presto tante nuove foto .. My instagram

 

Annunci

24 comments

  1. Dopo anni di suppliche da parte di mia mamma, quest’anno ho deciso di accontentarla. Ho acquistato da Tank un cappotto elegante ma non troppo: grigio/nero con cappuccio e un pelo super morbido nero! Lo adoro proprio

    Liked by 1 persona

  2. Ciao!! 🙂 anche io a dicembre ho scritto un post sui cappotti (che adoro 😍😍). Sai, io non sono alta eppure il cappotto lungo, sotto il ginocchio, non mi abbassa affatto.. io credo che ad attentare all’altezza di noi mini ragazze sia più la linea (ad esempio i cappotti svasati e lunghi) che la lunghezza in se.
    Bell’articolo comunque 🙂

    Un bacione
    Elis 👋✋👋✋
    https://messystreets.wordpress.com/2017/01/19/i-colori-di-tendenza-per-la-pe-2017/

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...