Cura dei capelli: come avere capelli belli, sani e forti

Come avere capelli belli belli, sani e forti? Molto semplice, avendo cura dei capelli in modo naturale. Più si dedica attenzione ai capelli e più questi avranno un aspetto molto bello ed una salute di ferro.

 

rimedi-contro-doppie-punte.jpg

Vogliono tutti sapere il segreto dei miei capelli che sono lucidi, di un bel color cioccolato e sono morbidi e setosi. Mi prendo cura di loro, ecco tutto. Molte persone dicono di aver cura dei capelli, ma non si spiegano fastidiosi pruriti, la caduta dei capelli, la comparsa della forfora oppure capelli opachi e stopposi.

Sono le stesse persone che poi vado a scoprire non conoscono i rimedi naturali per aver cura dei capelli, non fanno mai una maschera e non conoscono di cosa hanno bisogno i loro capelli per stare bene. Avere cura dei capelli significa sapere, in primo luogo, di che cosa hanno bisogno. Con dei bei capelli ci si nasce ma avendo cura dei capelli, belli lo diventano.

Come prendersi cura dei capelli per averli forti, sani e belli

1. La caduta dei capelli

Prendersi cura dei capelli comprendere il cercare di averli il più forti possibile. Come? Verificando che ad ogni caduta fisiologica, dunque stagionale, corrisponda una crescita e che fuori dalle stagioni critiche (primavera ed autunno) non vi siano ingenti perdite di capelli.

Se accade e dunque fuori da queste stagioni si hanno delle perdite di capelli, occorre controllare il proprio stato di salute perchè i capelli ne risentono tantissimo. Magari occorre assumere degli integratori o ripensare la propria alimentazione.

2. Usare i rimedi naturali per la cura dei capelli

In commercio ci sono tanti prodotti per la cura dei capelli, è vero, ma la natura ci da già ciò di cui abbiamo bisogno. Ingredienti naturali per fare gli shampoo in casa, per fare il balsamo fai da te ed anche le maschere per capelli, senza così incappare in allergie o in sostanze che distruggono i capelli più che aiutarli.

Prendiamo ad esempio la salvia ed il rosmarino, sono due piante dalla quale si ricava un infuso (mettendole a bagno in acqua calda per qualche ora) o un decotto volendo (in questo caso vanno fate bollire) con il quale fare impacchi o anche semplicemente sciacquare i capelli. Regala loro una sensazione di benessere, li lucida, li fortifica ed elimina le sostanze chimiche degli shampoo.

Ma anche l’ortica che noi strappiamo ed evitiamo: il suo decotto è ottimo per lavare i capelli, elimina la forfora e li rende più forti. O anche l’aceto di mele, pensiamo alla straordinaria capacità di eliminare le sostanze chimiche contenute negli shampoo che danneggiano i capelli.

La maionese, la usiamo come condimento giusto? Perché non usarla anche nella cura dei capelli? E’ ricca di sostanze nutrienti per i capelli (se temiamo l’odore basta un po’ di aceto di mele nel risciacquo ed è fatta) e ci si possono fare delle buone maschere, del resto persino la principessa Sissi conosceva i benefici dei tuorli d’uovo.

Pensiamo anche all’acqua di cottura del riso, anticamente le donne dell’oriente, si lavavano i capelli con quest’acqua perché rende i capelli belli e lucidi, provare per credere!

Infine pensiamo alle tinte che adoperiamo per colorare i capelli, sarebbe meglio usare l’hennè che oltre a tingerli li fortifica. Gli oli, se non si hanno i capelli grassi, sono particolarmente nutrienti (olio di germe di grano, di lino e d’oliva) quindi sono sempre da tenere in considerazione.

3. Lavaggio ed asciugatura

Ovunque si vada a leggere, si trova sempre lo stesso consiglio: adoperare shampoo naturali perché gli shampoo che si trovano in commercio molto spesso sono pieni di sostanze chimiche che nuocciono alla nostra salute. Come fare a saperlo? Semplice leggendo l’INCI degli shampoo e poi cercando gli ingredienti online. Vale lo stesso per balsami e maschere.

Asciugando i capelli poi non si deve tenere il phon ad alta temperatura vicino ai capelli, non bisogna far abuso di piastre e non vanno pettinati da bagnati perché si spezzano molto più facilmente. Attenzione inoltre all’asciugamano che non va usato con troppa energia per non danneggiare i capelli, che vanno sempre tamponati.

4. Proteggere i capelli

Principalmente, in estate, i capelli vanno protetti da raggi UV e salsedine che li sfibrano e li corrodono. Quindi è buona norma adoperare un filtro adatto ai capelli e lavarli con acqua dolce subito dopo ogni bagno in mare.

5. Il taglio dei capelli

I capelli non vanno lasciati troppo a lungo allo sbando, ogni tot mesi hanno bisogno di un taglio che li rigeneri e che permetta loro di rinforzarsi e ricrescere bene. Meglio se a tagliarli è un professionista con delle forbici adatte altrimenti si combinano dei guai.

6. Colorazioni, decolorazioni e permanente

Certo è bello variare lo stile dei propri capelli, ma avere cura dei capelli significa anche saper rinunciare a quei trattamenti che sembrano renderli più belli e spettacolari ma in realtà li danneggiano. La permanente ne è un esempio ma anche le varie tinture a base chimica e non naturale.

I capelli si possono tingere anche con ingredienti naturali, maschere a base di hennè indigo e caffè, tè o cioccolato per i capelli scuri mentre per quelli chiari, base di hennè neutro o chiaro con l’aggiunta di birra (l’alcol dev’esser evaporato), limone, camomilla, miele, etc.

Spero che questa piccola guida possa esservi utile.. In definitiva i capelli sani, forti e belli si possono avere soltanto prendendosi cura dei capelli, informandosi, provando e mettendoci la testa, in tutti i sensi.  Fatemi sapere qui sotto nei commenti come vi prendete cura dei vostri capelli! 🙂 

 

Annunci

23 comments

  1. Io ho i capelli colorati, ma ovviamente uso uno shampoo colorante , dopo un mese il colore sparisce , per il resto odio le forbici dei parrucchieri … BRUTTE ESPERIENZE!!

    Liked by 1 persona

  2. Io dovrei liberare ogni tanto la mia treccina. Per il resto, da quest’anno non li tingo più e ora sono così argentati…mi sento più me stessa. Un’amica mi ha detto che lei non ne avrebbe mai il coraggio… io sono stata zitta ma dentro di me ho pensato che io non avrei il coraggio di andare in giro con quell’improbabile color carota che ha lei. 🙂 Una volta facevo l’hennè, poi stare ore con tutta quella fanghiglia in testa cominciava a darmi fastidio alla cervicale, quindi, dopo un taglio drastico per eliminarlo il più possibile e dopo aver circolato (disperata) per alcuni mesi con la testa a chiazze come una gatta pezzata, ho portato per diversi anni una tinta bionda molto chiara con colpi di sole…poi mi sono resa conto che era più bello lasciar liberi i miei capelli di avere il loro proprio colore. E così, eccomi argentata.Il bello è che ogni tanto mi domandano se è una tinta…e dicono pure che è bella. Insomma, sto cercando di assecondare la Natura e la mia natura. 🙂 I tuoi consigli sono ottimi.

    Liked by 1 persona

  3. io sto cercando in tutti i modi di avere dei capelli migliori …. ho usato per mesi shampoo e balsamo naturali ma non me li rendeva morbidi anzi …sembravano ancora più danneggiati! 😦
    Il mio problema principale è che mi cadono …. tanti, ogni giorno, ogni stagione …. come li pettino o mi faccio la coda …. non so più che fargli, penso di averle provate tutte ….
    x fortuna doppie punte poco xke li spunto spesso!

    Liked by 1 persona

    1. Dovresti provare con delle maschere.. e provare a non fare spesso la coda.. 🙂 Oltre che l’autunno e l’inverno, le due stagioni in cui maggiormente si spezzano più capelli, anche fare la coda influisce e fa spezzare i capelli! Cerca di tenerli più liberi possibili ed utilizzare shampoo e balsamo con meno siliconi possibili 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...