Capelli operazione estate

Estate e capelli. Un rapporto complicato…. Anche se, con le dovute precauzioni, il sole può mettere in luce tutto lo splendore della chioma.

Proprio come la pelle, anche i capelli vanno esposti ai raggi con un’adeguata protezione, da scegliere tenendo conto delle caratteristiche individuali e delle esigenze specifiche.

L’assunzione di integratori, ad esempio, può essere utile per rinforzare la cheratina e ridurre i danni solari: contengono un mix di amminoacidi come taurina, ornitina e antiossidanti come gli estratti di bacche di goji e moringa.

Capelli molto lunghi. . . Spuntatina prima di partire?


Ai danni causati dai trattamenti chimici o dall’uso di piastre e phon, in estate si aggiungono quelli favoriti da raggi Uv, vento forte, salsedine e cloro, che alterano la cheratina, i capelli tendono ad annodarsi ed a formare doppie punte, segno che la cuticola è stata danneggiata. Spuntarli può limitare i danni.

Perchè l’effetto crespo peggiora in estate?


Perchè l’azione combinata del sole e dell’acqua salata cambia la disposizione delle cariche elettriche sul fusto, rendendo i capelli meno pettinabili e facili alle rotture. Infatti, fare un trattamento disciplinante in salone all’inizio della stagione può essere utile per un’azione preventiva anche fino a 3 mesi. Sotto il sole, poi usa una protezione specifica, districa i capelli solo da bagnati, usando un pettine a denti larghi o una spazzola ad hoc. Approfitta del caldo per farli asciugare al naturale, poi non pettinarli più fino al lavaggio successivo, ma sistemali solo con le mani.

Hai i capelli lunghi? Tienili raccolti : così eviti che si aggroviglino e li difendi meglio dai danni…. Eccoti qui idee smart per un look da spiaggia!

Le boxer braids: pettina bene i capelli, separali al centro con un pettine e dividi la chioma in due sezioni. Dividi la prima sezione in 3 ciocche, partendo dalla fronte, e fai una treccia ”alla francese” cioè aggiungendo sempre più capelli alle ciocche. Fissa la treccia all’estremità con un elastico. Procedi con l’altra metà del capo, assicurandoti la distanza tra l’orecchio e il centro sia la stessa su entrambi i lati.

Lo chignon : fai una coda di cavallo alta lasciandola morbida, spettinala e cotonandola con una spazzola, avvolgila facendola girare attorno alla base. Fissala con forcine o fermagli, senza precisione, per un effetto morbido. Il tocco finale : sfila qualche ciocca dalla fronte o dallo chignon.

Per capelli mossi ”al naturale” invece fai una coda alta con treccia e appuntala sulla testa : a fine giornata i capelli risulteranno ondulati. Per non annodare le chiome fai una treccia rovesciata, con la testa capovolta, che parte dalla nuca e risale verso il centro della testa.

Maschera capelli?


Basta una o due volte a settimana, a seconda del tipo di capelli, raccogliendoli in uno chignon lasciato in posa tutta la notte. Al mattino saranno soffici e idratati, pronti per un’altra giornata di sole!

Qual è invece la vostra hair care routine? Come vi prendete cura dei vostri capelli? Ed il vostro look preferito? Fatemelo sapere qui sotto con un commento! ♥️