Pencil Skirt – la Gonna a Tubo

È da sempre il modello di gonna femminile per eccellenza, quello che evidenzia le curve senza involgarire e rende ogni look glamour.

sandali-stringati-900x675.jpg

È la pencil skirt, o longuette, letteralmente “gonna a matita”, dritta e super stretta, esalta le curve mettendo in evidenza fianchi, sedere e punto vita, pur rimanendo seducentemente casta nella sobrietà della lunghezza oltre il ginocchio.

La pencil skirt, oltre ad essere un evergreen del Pret a Porter, è uno di quei capi che non ha stagione (se non per il peso del tessuto in cui è realizzata). Può essere sfruttata benissimo sia d’estate che d’inverno.

A chi è adatta la pencil skirt e come abbinarla?

I siti più importanti dello shopping on line, ma anche negozi famosi come Pull & Bear e Tally Weijl presentano completi deliziosi in fantasie accattivanti, in cui la pencil skirt si abbina perfettamente a canotte corte con collo alto, crop top e bluse.

 

Questo splendido modello di per sé sprigiona sensualità, eleganza e raffinatezza.

Non tutte le donne possono indossarlo: ci vuole la giusta silhouette nonché il giusto portamento, fiero e sinuoso. Si tratta di un capo estremamente formale nella sua versione classica ma, a seconda di come viene combinato ed accessoriato, può acquistare nuova grinta, glam ed un che di casual.

La pencil skirt è un capo che può essere utilizzato sia per una sera importante che per il giorno. A dettare legge entrano in gioco il tessuto, il taglio e la lunghezza.

Avete notato che non ho nominato le calzature? Questo perché esiste una sola possibilità: il tacco! La pencil skirt richiede il tacco alto se non altissimo! In questo senso chi detta le regole è la top model, cantante e stilista Victoria Beckham che ha fatto, di questo indumento, il suo marchio di fabbrica. Lei abbina sempre la pencil skirt a décolleté dai tacchi altissimi con alti plateaux.

Tips per una calda sera glam:

Per una sera glam, potete puntare su un total look. Terrei il classico nero per una sera sofisticata nella stagione più fredda. Approfitterei dei colori dell’estate per giocare con nuance brillanti ed accese.

Perché non optare per un total look electric blue?! E’ un colore che dona a tutte le carnagioni e a tutte le chiome, per questo è una tonalità molto di tendenza. Potete spezzare la monocromia del look con accessori a contrasto: bijoux e scrigno gioiello, dorati o argentei (consiglio l’oro per le brune e per le castane, magari con la pelle leggermente dorata, e argento per le bionde e per le chiare di carnagione in genere).

Oppure, per le più eccentriche, un’altra soluzione molto cool e di tendenza è scegliere una pencil skirt interamente realizzata di paillettes.

Per la nostra sera glam sceglierei sicuramente una pencil skirt strutturata dalla lunghezza midi (fino a quasi metà polpaccio) e abbinerei la gonna ad un crop top in nuance, se vogliamo mantenere il total look, oppure giocare con una T-Shirt bianca con lettering, annodata distrattamente sul punto vita. Con questa seconda soluzione, propongo scrigno gioiello e bijoux neri, beninteso luccicanti!

Come scarpa, per ottenere un effetto punk-rock, oggi molto di tendenza, suggerirei un tronchetto opentoe o comunque molto aperto per chi ha la fortuna di avere gambe lunghe e magrissime! Altrimenti décolleté alte e sandali scollati, magari con cinturino alla caviglia se si hanno caviglie sottili.

Tips per un giorno molto cool o un aperitivo del tardo pomeriggio:

Per un giorno o un pomeriggio inoltrato, consiglio di puntare su una pencil skirt in jersey di lunghezza al ginocchio (che sia poco sopra o poco sotto): fasciante e sexy, ma anche comoda, fresca e daily.

A prescindere dalla stampa che preferiamo, abbinerei questo tipo di gonna con crop tops (le riviste propongono abbinamenti anche con top attillati tuttavia io preferisco abbinarvici un top più morbido e meno fasciante per bilanciare le forme e non distogliere l’attenzione dalle curve della gonna); crop tops bianchi, per non appesantire troppo l’outfit, o in nuance ripresa da uno dei toni della stampa (purchè si scelga la nuance più chiara, però!) o, di nuovo, in abbinamento con la nostra fantastica T-Shirt bianca con lettering, molto glam, stylish ed estremamente versatile.

Per il giorno vanno bene le nostre amate decolletè dal tacco medio-alto (ma niente al di sotto degli 8 cm!) oppure un sandalo molto molto aperto e delicato, sempre con tacco alto o medio-alto.

Il tocco di stile? Se avete optato per una gonna a righe e una T-Shirt, o comunque siete rimasti tendenzialmente basic nelle nuance prescelte, optate per una scarpa molto d’effetto in vernice e in un colore fluo! Molto di tendenza quest’anno è il giallo evidenziatore ma anche il rosa shocking non è da meno!

Come borsa, anche se siamo di giorno, sconsiglio una borsa ampia. Con questo tipo di look preferisco optare per borsette più contenute, piccoli rettangoli rigidi a tracolla (in perfetto stile inglese), o al massimo handbags, sempre strutturate e rigide.O ancora, se si vuole seguire la moda ad ogni costo, le buste sono estremamente glamorous!

Quindi ragazze, non mettete via le gonne a tubo e approfittate dei saldi per farne scorta, perché saranno protagoniste dello stile primaverile!

Trucco occhi per Natale: oro e argento? Non solo

Volete sfoggiare un super trucco occhi per Natale, ma non sapete da che parte iniziare? Ecco qualche consiglio per un make-up elegante.

 Idee-regalo-Natale.jpg

Trucco occhi per Natale

Che voi passiate il Natale a casa o con amici, il trucco è importante perché sicuramente ci sarà occasione di fare fotografie o selfie, quindi anche se rimanete in realtà in pigiama per tutto il giorno, o con i pantaloni della tuta, almeno il trucco occhi non potete trascurarlo. Come fare per rendere il proprio sguardo più sofisticato e luminoso in vista delle feste? Se il make-up non è il vostro pane quotidiano e a stento riuscite a fare una riga di eyeliner uguale all’altra, sappiate che potete contare su piccoli semplici accorgimenti che vi faranno apparire meravigliose e in splendida forma per il giorno di Natale.

Ormai il trucco è sempre più sofisticato e sempre meno appariscente, quindi non temete di dover fare chissà cosa per apparire più raggianti e luminose. Il segreto di truccare e valorizzare gli occhi per Natale sta nel fatto che truccare le labbra, sarebbe una perdita di tempo: dopo due portate il vostro magnifico rossetto andrebbe via e anche le tinte labbra non resisterebbero al classico pranzo luculliano di Natale all’italiana, meglio evitare righette e contorni labbra sbiaditi e optare per un super luminoso trucco occhi.

Trucco occhi argento

Una decina di anni fa poteva essere anche trendy, realizzare un trucco occhi nei toni dell’argento o dell’oro, leggermente sfumato. Il trucco doveva farsi notare (e ci riusciva). Il tempo passa, ma l’oro e l’argento continuano ad essere i colori di riferimento del make-up delle feste, cambia però il modo di utilizzarli e di valorizzarli in base alla carnagione e al colore dell’ iride.

Prendiamo ad esempio il trucco occhi argento: a chi sta bene? L’argento sta bene a tutte, basta usarlo in modo diverso: ad esempio, se avete gli occhi verdi usatelo in formato matita sulla rima ciliare inferiore, all’attaccatura, per rendere lo sguardo ancora più magnetico. Se avete gli occhi color nocciola, usatelo come base sulla palpebra mobile per realizzare un smokey eyes intenso nei toni del grigio. Ricordatevi di non esagerare se il trucco è da giorno, potete invece intensificarlo con una riga di kajal nella rima interna dell’occhio se è per la sera.

Per chi ha gli occhi azzurri l’ombretto argento va bene solo se sfumato: utilizzate quello perlato per creare punti luce nella parte interna dell’occhio, quella vicina all’indotto lacrimale.

Trucco occhi rosa per Natale

In base al colore della vostra pelle, se chiara usate un rosa più freddo, se scura un rosa che abbia un sottotono aranciato, usate questa nuance sulla palpebre mobili e poi sfumatela, allungando il colore nella coda dell’occhio con un ombretto marrone opaco, non troppo scuro, l’effetto deve essere omogeneo e i due colori si devono fondere insieme. Questo make-up occhi è ideale per chi si trucca poco e ama usare nuance non troppo appariscenti, ma luminose per mettere in risalto l’iride.

Trucco occhi per Natale color oro

Un vero classico, l’oro è uno dei colori per antonomasia del Natale e non manca neanche quando si tratta di make-up. Sono tantissime le collezioni trucco in limited edition per le feste che prevedono questo colore nelle varie palette di ombretti. Oro e nero intenso per mettere in risalto lo sguardo senza esclusioni di colpi: un trucco occhi che non vuole passare inosservato, soprattutto se decidete di sfoggiarlo la sera per un’occasione speciale. L’illuminante va applicato (con moderazione e possibilmente alla luce naturale) su zigomi, arcata sopracciliare, arco di cupido e naso (evitate la zona se avete la pelle che si lucida).

make-up-capodanno.jpg

L’ombretto oro può esssere applicato con un pennellino tondo piccolo, anche solo all’altezza dell’indotto lacrimale per creare un punto luce, in questo caso deve essere molto pigmentato e con la polvere sottile, per creare una vera rifrazione della luce, altrimenti sembrerà solo vi siate sporcate con un po’ di ombretto in eccesso.

Trucco occhi per Natale burgundy

1441672_0151221_pupa_make_up_natale_2015cover.jpg

Il rosso è il colore protagonista del make-up autunno inverno 2017, ma per Natale rimane un cult delle labbra, mentre per gli occhi rimane protagonista la tonalità del burgundy. Lo troviamo nella palette di Natale firmata Tom Ford della collezione Soleil&Color con tonalità che vanno dal pesca dorato al viola malva, per chi ama colori più delicati e caldi, oppure, in versione monocolore nella collezione di Lancome.

Il colore borgogna dona particolarmente all‘iride chiara, soprattutto verde, attenzione però a non esagerare, usatela solo come sfumatura leggera per allungare l’occhio e con un pennellino piatto inumidito, utilizzatelo anche nella rima ciliare inferiore per rendere lo sguardo più magnetico e sexy. Se avete passato una nottata difficile o avete gli occhi rossi, evitate assolutamente questo colore, il risultato potrebbe essere tutt’altro che piacevole perché mette in risalto occhiaie e capillari.