fashion

TREND: I SANDALI PIATTI CON PLATEAU

Ho una buona notizia per tutte quelle donne che amano vedersi un po’ più alte. I sandali piatti per l’estate 2017 ci regalano 3, 4, 5 centimetri di più! Vanno di moda i sandali con suole spesse e alte.

sandali-alberto-guardiani-colorati.jpg

Dimenticate i sandali infradito. Dimenticate i sandali bassissimi. Quest’estate guadagnamo qualche centimetro con suole di plastica, legno, pvc o… Sono divertentissime sotto gonne, abiti corti e shorts e si lasciano portare sempre e dovunque: di giorno al mare ma anche la sera sotto un abito più importante. A una condizione: siccome le dita dei piedi sono in primo piano le unghie devono essere perfettamente curate e laccate.

Devi sapere che non tutti i sandali con plateau stanno bene a chi li indossa. Se il listino alla caviglia è troppo alto rischi di apparire più bassa di prima. Se i polpacci sono torniti, i centimetri del plateau non faranno che aumentarne visivamente la circonferenza. Se le dita dei piedi non arrivano a misura con la suola, rischi di sembrare una lilliput con ai piedi le scarpe di un gigante.

Posso continuare se vuoi…

Per questo voglio impedirti di commettere passi falsi nella scelta di zeppe e sandali plateau, elencando i 7 errori da non fare mai con gli abbinamenti di questi modelli esagerati.

  • Il tono neutro nei sandali con le zeppe o con il plateau deve essere leggermente più scuro della tua carnagione, per poter creare così lo stacco necessario alla ripartizione degli spazzi visivi della figura.
  • Stai lontana dalle citazioni troppo letterali: non vai  mica a un raduno Cosplay.
  • Prendi spunto per remixare uno stile nuovo e personale con rimandi etnici e grafici in base alla tua proporfione fisica. E copri la gamba più possibile.

     

    Ecco le idee di look più glamour e stilose da imitare, per creare outfit che si adattano facilmente a qualunque occasione d’uso, dalle più ricercate che richiedono un dresscode impeccabile e chic a quelle che, invece, ci consentono di essere più casual ed informali. Scopriamo insieme come abbinare le scarpe con plateau per non sbagliare mai look.

 

1. Scarpe con plateau e gonna lunga

Uno dei modi più belli e trendy per abbinare una scarpa con il plateau è sicuramente quello che prevede di indossarli insieme ad una gonna lunga fino alle caviglie oppure fino alle ginocchia. In questo periodo dell’anno sono consigliatissime le gonne in tessuto leggero come il cotone e le fantasie colorate. Per un outfit più casual potete sicuramente abbinare come capo spalla un cardigan lungo, anch’esso colorato e meglio ancora se in tinta unita, per evitare un mix di fantasie. Per quanto riguarda le scarpe, scegliete modelli di sandali con plateau in cuoio con tacco in sughero, perfetti per essere indossati in un occasione diurna.

2. Scarpe con plateau e jeans

Un outfit perfetto per chi è alla ricerca di un look fresco e casual e non vuole rinunciare ad indossare un paio di tacchi in comodità! In questo caso vi consiglio di indossare un jeans modello skinny molto aderente e che valorizzi il vostro punto vita e di abbinarlo ad una camicia chiara e un blazer sfiancato scuro. Per quanto riguarda le scarpe con plateau, scegliete un modello con tacco alto e quadrato, puntando su colori classici e facilmente abbinabili al vostro outfit: nero e color cuoio sono i must have!

3. Scarpe con plateau e short di jeans

Infine, se desiderate abbinare le scarpe con il plateau e allo stesso tempo evidenziare e valorizzare le vostre gambe, vi consiglio di indossarle insieme ad un bellissimo paio di short. Che siano di jeans oppure in tessuto colorato, questo outfit è perfetto per qualsiasi occasione. Basta scegliere il colore giusto: le tonalità accese sono perfette per occasioni diurne, le tonalità scure per quelle serali. Abbinate sopra una camicia in jearsy morbida ed un blazer dal taglio dritto e sarete davvero super chic! Ovviamente anche le scarpe saranno rigorosamente in colori scuri, per essere in linea con l’intero outfit.

Insomma, indossare le scarpe con il plateau è sicuramente un ottima scelta per non rinunciare ad indossare i tacchi in qualsiasi momento e in qualsiasi stagione. Non vi resta che scegliere il vostro outfit preferito e divertirvi a ricrearlo!

SEXY ON THE BEACH. COME SUPERARE ALLA GRANDE LA PROVA COSTUME

Magari avete visto le statistiche sulla cosiddetta ‘prova costume’. Statistiche che rivelano che per più di un quarto delle donne italiane la prova costume significa una fonte di stress. Una percentuale ancora molto più alta si metterebbe a dieta, all’avvicinarsi del momento temuto momento, nella speranza di perdere ancora qualche odioso chiletto di troppo…

bikini-corallo-di-calzedonia.jpg

Immagini di attrici e popstar perfette passano per la nostra mente quando proviamo bikini e costumi da bagno in un camerino, illuminato da fari che non perdonano proprio niente. Abbiamo imparato bene la lezione che riviste e televisioni ci ripetono ininterrottamente: in spiaggia si arriva snelle, tonificate e con un tintarella dorata. Dimentichiamo che le stesse attrici e popstar che ammiriamo così tanto sono spesso lontane dall’essere perfette (non faremo nomi) ma ci crogioliamo in un autocompiacimento e in sensi di colpa per non aver iniziato prima la dieta, di non aver frequentato più spesso la palestra…

Peccato che l’insicurezza sul nostro corpo getta spesso un’ombra sulla bella stagione, un periodo che tutti quanti aspettiamo con ansia. Proponiamo perciò di affrontare, quest’estate, la prova costume in un modo diverso, più positivo.

Perché, invece di lamentarci per qualche rotolino di troppo, non godiamo fino in fino il primo giorno che andiamo in spiaggia? Quel momento bellissimo in cui sentiamo, dopo il lungo inverno, i primi raggi del sole sulla nostra pelle. godiamoci la prima tintarella con la quale torniamo di sera a casa. E mostriamo il nostro lato migliore…

Sii orgogliosa di te stessa

Per cambiare atteggiamento è importante mettere da parte ogni pensiero rivolto a rotolini di grasso, diete e figurini perfettamente tonici. Siate orgogliose di voi stesse e del vostro corpo. Curatevi prima di andare in spiaggia: togliete i peli superflui, applicate una crema solare che lascia la pelle morbida e lucida e curate i piedi. Muovetevi con eleganza, camminate dritte… credeteci! Un bel portamento rende subito più belle!

Il sole come alleato

Il sole, per di più, è il nostro grande alleato. La luce nel camerino da prova rivela ogni imperfezione, ma la luce del sole è più morbida e ‘camuffa’ davvero. La tintarella che ti dona, farà il resto. Sole e mare tonificano e rendono la pelle liscia e uniforme.

Nobody (no body) is perfect!

Un altro punto cruciale è la scelta del costume o bikini. Non lasciatevi sedurre dalle ultime mode e tendenze, da un colore attraente o un modello ‘tanto carino’. Ma optate per il bikini o costume che vi dona di più. Guardatevi intorno in spiaggia e noterete che ci sono ben poche donne e ragazze con il corpo perfetto. Ogni donna deve affrontare qualche piccolo ‘difetto’. Le donne e ragazze che attirano la tua attenzione per la loro bellezza, sono quelle che sono riuscite ad accentuare i loro punti forti e a camuffare al meglio i loro difetti. È una cosa che anche tu puoi fare!

 

Piccolo seno o busto stretto

Pensate di non essere sexy? No? Allora, cosa pensare delle brasiliane con i loro seni piccoli e sederi ben presenti? Sono le donne più sensuali del mondo. Così anche voi. Optate per un top a triangolo e spostate leggermente i due triangoli in modo che si intravveda l’inizio del seno. Molto sexy! meno sexy ma sicuramente trendy è il top a forma di fascia. Voi siete probabilmente le uniche a poterlo portare con stile. il modello dritto dona a chi ha poco seno. Oltretutto, il top bandeau fa sembrare più largo il busto, specie se optate per un top a righe orizzontali.

Seno grande

Niente di male, anzi, piacerà sicuramente agli uomini : basta che vi assicurate di scegliere un top che sostenga bene. Optate per delle coppe sagomate che contengono almeno gran parte dei seni. Meglio ancora se di una misura più grande in modo che i seni sembrino più piccoli. I top alla americana possono essere molto sexy, ma difficili da portare perché l’unico nodo dietro la nuca può premere un po’ troppo sulla nuca stessa. Evitate invece i top bandeau (top a forma di fascia) che danno poco sostegno e che non donano a chi ha tanto seno.

Fianchi larghi

I fianchi larghi sono facili da camuffare. Spostate l’accento verso il busto. Oggi i top e mutandine vengono sempre più spesso venduti separatamente. Approfittatene! Optate per delle mutandine scure e per un top appariscente con colori allegri, magari anche con ruches e applicazioni. Chi noterà più i tuoi fianchi?

Una pancia non troppo piatta

Diventa una fan dei cosiddetti tankini: i bikini con canotta nello stesso colore. la soluzione per i momenti in cui ti trovi circondata da gente (alla quale vorresti nascondere la tua pancina). Preferisci il costume intero? Allora opta per dei colori ‘snellenti’ come il nero ma anche il marrone, colore molto di moda quest’estate.

Oh! Quel sedere…

Anche per questo difetto esiste la soluzione: il bikini o il costume con la gonnellina. Molto trendy, specie se la portate con scarpe con la zeppa che fanno sembrare le gambe più lunghe e di conseguenza il sedere più proporzionato. Spostate poi l’attenzione al busto portando un top colorato o molto lavorato. anche collane lunghe – colorate o fatte di conchiglie – aiutano. E cosa ne dite di un cappello allegro? Chi pensa più al tuo sedere?!

Large size

Scegliete il costume intero. E’ di moda quest’estate! Ed è davvero fantastico. Scoprono la schiena, oppure la pancia. Sono ricercati nelle forme e lasciano nuda la pelle in punti inaspettati. Sono sexy quanto basta. individuate i vostri punti forti ed esaltateli con un costume che lascia scoperto proprio il vostro punto forte. Optate per colori tranquilli come il nero o il marrone. Evitate ruches e applicazioni in rilievo. Se amate fantasie colorate, optate per una riga verticale.

Nel camerino

La forma, il modello e la qualità di un bikini o costume sono molto importanti. Badate sempre alla qualità. Costumi che si lasciano andare o materiali con pelucchi non aumentano di sicuro la tua autostima (o il tuo umore!). controllate bene la vestibilità nello specchio (davanti, ma anche di lato e didietro). Muovetevi, sedetevi, stiracchiatevi e piegatevi per controllare che i capi rimangano al loro posto. Non è molto elegante se in spiaggia dovete in continuazione tirare su mutandine o top.

Un sorriso splendido

E se avete trovato il costume ideale, allora è tempo di andare in spiaggia. Lasciate a casa dubbi e complessi che riguardano la vostra linea. Non lamentatevi mai con le vostre amiche o con i vostri amici del vostro corpo ma lasciatevi trascinare dall’allegria estiva. Perché un sorriso splendido è sempre il più bel gioiello che potete indossare e farà dimenticare a tutti ogni rotolo di grasso di troppo.