La beauty routine invernale con i prodotti bio (di cui non farete più a meno)

Con l’arrivo della stagione fredda, anche il nostro beauty case necessita di nuovi prodotti, più adatti alle basse temperature. Ecco quali non devono mai mancare

pelle-secca-freddo.jpg

Beauty routine invernale

Con l’arrivo dei primi freddi anche la nostra pelle chiede maggiori attenzioni e cure, in primis sottoforma di idratazione. Sia il viso che il corpo infatti, necessitano di una beauty routine ad hoc, meglio se con prodotti efficaci e con ingredienti di origine naturale. Molto spesso pensiamo erroneamente che questo tipo di prodotti siano particolarmente costosi o difficili da reperire, al contrario sono ormai molto facili da trovare, persino al supermercato.

La Beauty routine invernale per il viso

D’inverno, ma come del resto tutto l’anno, la pulizia del viso è fondamentale per garantire alla nostra pelle la naturale rigenerazione cellulare e la pulizia dalle impurità e dal trucco che ostruiscono i pori, creando un ispessimento cutaneo che rende la pelle più opaca e decisamente meno sana.

La Beauty routine invernale per pelle mista

  • Detergi il viso con un latte-olio idratante
  • Dopo esserti struccata, detergi nuovamente il viso con una noce di detergente delicato
  • Massaggia il prodotto con un beauty device tech (ve ne parlerò prossimamente)
  • Applica il contorno occhi, per il giorno una crema occhi rivitalizzante, per la sera un olio avocado e mandorle

La Beauty routine per pelle secca e sensibile

  • Strucca il viso con una mousse detergente ossigenante c
  • Fai una volta a settimana una maschera alle mandorle
  • Non dimenticare mai la crema contorno occhi
  • Lo scrub per le labbra è necessario, soprattutto se si seccano più del dovuto.

La Beauty routine invernale per il corpo

Per far si che la pelle non perda idratazione anche per via delle docce bollenti, utilizza già sotto la doccia un bagnoschiuma ricco di ingredienti emolienti. Per l’idratazione una crema che nutra ma si assorba facilmente e che ci permetta di rivestirci dopo pochi minuti. Una volta alla settimana, ricordate poi di fare un leggero scrub sotto la doccia, per eliminare cellule morte e impurità e permettere anche un migliore assorbimento dei prodotti. Se sentite la pelle tirare e avete bisogno di maggiore idratazione, optate per un olio idratante alle mandorle.

La base make-up per l’Inverno

Per proteggere la pelle in inverno è importante non solo idratarla, ma anche creare una base di make-up, soprattutto se viviamo in città e vogliamo ripararci dalle polveri sottili e dallo smog. Molti sottovalutano l’importanza di usare la creme con protezione solare per il viso anche d’inverno, in realtà i raggi dannosi penetrano anche quando il cielo è nuvoloso, quindi meglio proteggersi sempre. Passate poi ad un fondotinta o ad una CC Cream, se non amate particolarmente truccarvi, ce ne sono per tutti i tipi di pelle. Coprite con un correttore le occhiaie e le imperfezioni, sceglietelo aranciato se le macchie sono violacee e sul giallo se tendono al verde. Per completare il make-up immancabile un tocco di Bio mascara e un po’ di volume e definizione alle sopracciglia con il mascara.

Pulizia del viso fai da te: ecco come farla in casa con prodotti naturali

pulizia-del-viso

A volte pensiamo alla pulizia del viso solo quando si approssima un evento importante, per cui non vogliamo comparire con la faccia punteggiata da acne, punti neri ed imperfezioni. Invece la pulizia del viso è un rituale che andrebbe osservato spesso, per la salute e la bellezza del nostro viso. Non è necessario recarsi da un’estetista perché la pulizia del viso fai da te si può fare tranquillamente a casa e con prodotti naturali. 

L’importanza della pulizia del viso fai da te

C’è un motivo per cui la pulizia del viso è così importante: tutti i giorni si accumulano, sulla nostra pelle, strati di cellule morte, di smog e residui di make up con il risultato che la pelle s’indebolisce ed appare spenta, opaca e poco curata. Compaiono: rughe, punti neri, brufoli, macchie e la pelle tende a seccarsi e ad arrossarsi.

Perché la pulizia del viso fai da te?

La pulizia del viso fatta in casa non comporta l’uso di prodotti che potrebbero nuocere alla pelle, la si fa in tutto relax ed un gesto d’amore verso il proprio viso.

La pelle ha bisogno di respirare, di essere libera, pulita e nutrita, in pochi gesti, nella pulizia del viso, noi le diamo tutto questo. Addio imperfezioni ed impurità.

pulizia-del-viso-e1476708954697-400x250

Pulizia del viso fai da te: ecco come farla a casa

Sono 5 i gesti da compiere per ottenere il massimo risultato da questa pulizia del viso:

  1. Aprire i pori;
  2. Detergere;
  3. Purificare;
  4. Chiudere i pori;
  5. Idratare.

Vediamo tutti i 5 gesti nel dettaglio, per scoprire i segreti di una perfetta pulizia del viso fai da te.

1. Aprire i pori: ovvero preparare il viso alla pulizia

Il segreto di questo primo step è il vapore. La nostra pelle è formata da tanti pori, servono alla traspirazione a far uscire il sudore e possono infiammarsi, dilatarsi oppure occludersi. Per farli aprire e pulirli bene occorre una sauna del viso. Ne esistono alcuni modelli in vendita, ma ce la si può cavar bene da soli anche con i mezzi casalinghi.

Prendiamo un pentolino d’acqua e mettiamolo a bollire, quando bolle versiamoci dentro due cucchiaini di bicarbonato. Disponiamolo su una superficie comoda ed esponiamo il viso al vapore, senza scottarsi, per un quarto d’ora. Copriamo la testa con un asciugamano per non disperdere il vapore. Con questo semplice gesto si aprono i pori e si avvia la depurazione della pelle.

2. Rimuovere le cellule morte e pulire la pelle: lo scrub ed il detergente

Il secondo passo è lo scrub viso, è molto importante perchè serve a rimuovere cellule morte ed impurità superficiali. Togliendo i detriti la pelle ha modo che questa possa respirare e rigenerarsi. Non è consigliabile adoperare lo scrub sulla pelle acneica, infiammata o lesionata.

Se si ha la pelle molto delicata si può adoperare il bicarbonato amalgamato con poca acqua e miele, in modo da ottenere una pasta granulosa. Per le pelli normali vanno bene zucchero, miele e succo di limone.

Dunque massaggiamo per bene lo scrub sul viso, evitando il contorno occhi, quindi risciacquiamo con acqua tiepida.

Ora passiamo alla detersione della pelle: possiamo pulire la pelle con un latte detergente o con un detergente delicato, naturale, apposito per il nostro tipo di pelle. E’ ottima anche l’acqua di rose, l’olio d’oliva se la pelle non è grassa o del burro di cocco. Per la pelle grassa meglio optare per qualcosa di astringente ma non troppo. Quindi prendiamo il prodotto e massaggiamolo sulla pelle con movimenti circolari, per attivare la circolazione, risciacquiamo.

3. Purificare la pelle con le maschere per il viso naturali

Nella pulizia del viso fai da te ovviamente non può mancare una maschera, rigorosamente fai da te. La scegliamo in base al nostro tipo di pelle.

Pelle infiammata: camomilla, aloe, calendula.

Pelle grassa: limone, argilla ventilata, mela, miele, bardana.

Pelle stressata: cetriolo, aloe, miele.

Pelle con punti neri: miele, chiara d’uovo, gelatina alimentare.

Pelle secca: avocado.

Di base lo yogurt naturale, per tutte, ma anche il miele che è antibatterico e nutriente. Misceliamo dunque gli ingredienti utili alla nostra pelle e spalmiamo il composto denso sul viso. Teniamo in posa almeno 30 minuti, risciacquiamo con acqua calda. 

4. Chiudere i pori con il tonico

I pori sono ancora dilatati e vanno richiusi. Come? Con un tonico fai da te. Possiamo preparare un decotto di rosmarino, o utilizzare il succo di limone o ancora un decotto di prezzemolo che sono astringenti e schiarenti, oppure il un decotto di buccia d’arancia e pompelmo. Vanno benissimo anche il thè verde, il thè alla menta e l’aceto di mele. Il tonico va picchiettato sul viso e lasciato asciugare all’aria.

5. Idratazione con la crema giusta

scegliere-la-crema-idratante

La nostra pulizia del viso fai da te e quasi terminata, manca il momento dell’idratazione. Scegliamo una crema idratante, sicura e naturale, adatta alla nostra pelle. Se la pulizia fai da te viene effettuata di giorno è bene trovare una crema da giorno se no una crema da notte. La crema dev’esser massaggiata in tutti i punti e naturalmente occorre adoperarne una adatta per il contorno occhi.

Cosa fare dopo la pulizia del viso?

Ecco alcune cose da fare e da non fare dopo la pulizia del viso:

Ginnastica facciale per prevenire le rughe: stirare la pelle del viso con le dita, inarcare e rilassare le sopracciglia, spalancare gli occhi, fare delle vocali esagerate con la bocca muovendo tutti i muscoli del viso.

Non esporsi direttamente al sole o alle intemperie, se occorre uscire e c’è molto freddo coprirsi con una sciarpa.

La pulizia del viso fai da te costa pochissimo, è semplice, rilassante e permette di avere un viso sempre bello ed in salute provare per credere.

Voi cosa ne pensate? 🙂